Lotus Exige

Lotus Exige.

Lotus EXIGE RANGE Exige Sport 350

Lotus

EXIGE RANGE

Exige Sport 350

Listino: € 93.647,00 Prezzo Gino: € 75.900,00

Fai click qui per maggiori informazioni >

Lotus Exige Sport 350.

La popolarissima Exige Sport 350 continua a offrire un piacere di guida nella sua forma più pura con un modello aggiornato, per essere un passo avanti alla concorrenza nel 2019 e oltre.

La combinazione del potente V6 sovralimentato da 3,5 litri generoso di coppia e del telaio rigido e leggero offre un’accelerazione elettrizzante e una risposta istantanea, sottolineando l’importanza di un rapporto peso-potenza elevato. L’eccezionale sterzo non assistito offre una sensazione di guida perfetta e una comunicazione chiara a tutte le velocità. La Exige vanta una versione realizzata su misura del rivoluzionario telaio in alluminio incollato, un esclusivo sottotelaio posteriore e sospensioni a doppia forcella in alluminio forgiato sul posteriore.

Lotus Exige

Disponibile nei modelli coupé e roadster, l’ultimissima Exige Sport 350 vanta un nuovo design a conchiglia del cofano ancora più leggero e scolpito per una maggiore efficienza aerodinamica, portando lo stile della Sport 350 in linea con il resto della gamma Exige. Lavora inoltre in armonia con l’alettone e il diffusore posteriori per generare maggiore deportanza e una stabilità superiore ad alta velocità senza aumentare la resistenza aerodinamica.

Lotus Exige

È possibile scegliere tra una vasta gamma di opzioni leggere e ad alte prestazioni, tra cui pannelli in fibra di carbonio splendidamente rifiniti, cerchi forgiati e scarico in titanio ultraleggero e dal suono straordinario. Grazie al programma Lotus Exclusive, è anche possibile collaborare con il team di design Lotus per realizzare la Exige dei propri sogni. La Exige Sport 350 è una purosangue che assicura una sensazione di totale coinvolgimento, per un’esperienza di guida unica e leggendaria.

Lotus Exige

La Exige Sport 350 è stata la prima Lotus a presentare il meccanismo del cambio a vista in alluminio ultra leggero, una caratteristica ora di base in ogni Elise e Exige, ma che resta piacevole tanto alla vista quanto al tatto. I cambi di marcia sono più veloci e precisi e le marce si ingranano con una tattilità meccanica coinvolgente che rende l’esperienza di guida ancora più gratificante e memorabile.

Lotus Exige Sport 410.

Mantenendo un talento eccezionale in pista, la Exige Sport 410 regala una potenza raffreddata a carica anche a chi desidera una dinamica straordinaria su strada. I 410 CV e i 420 Nm di coppia si uniscono a un peso a vuoto di appena 1110 kg per un travolgente rapporto peso-potenza di 369 cavalli per tonnellata. Capace di arrivare da 0 a 100 km/h in appena 3,3 secondi, la versione coupé dimostra una ripresa incredibile fino a raggiungere una velocità massima di 280 km/h. L’aerodinamica avanzata è attentamente bilanciata per generare 70 kg di deportanza al posteriore e 45 kg all’anteriore, per un totale di 115 kg a 280 km/h. Il design a conchiglia del cofano ancora più leggero incorpora griglie più ampie, splitter anteriore ed elementi a lama d’aria in fibra di carbonio per ridurre la resistenza aerodinamica, consentendo alla Sport 410 di eguagliare la velocità massima della più potente Exige Cup 430. Come per ogni Exige, la velocità in curva resta l’aspetto più importante e impressionante. Con un livello straordinario di tattilità e precisione, sia nella versione coupé che roadster, la Exige Sport 410 dimostra che è possibile apprezzare la reattività di un’auto da corsa anche al di fuori del circuito.

Lotus Exige

Nonostante la maggiore considerazione per l’uso su strada, la Exige Sport 410 presenta molti componenti di categoria superiore in comune con la Exige Cup 430. Il radiatore dell’olio, la frizione più grande, i dischi dei freni AP Racing J-hook e gli ammortizzatori Nitron regolabili a tre vie sono stati ricalibrati per l’utilizzo su strada e ottimizzati per adeguarsi all’assetto aerodinamico unico dell’auto. Le barre antirollio anteriori e posteriori Eibach sono regolabili, mentre gli ammortizzatori Nitron consentono diverse impostazioni di compressione per alte e basse velocità. I resistenti pneumatici Michelin Pilot Sport Cup 2 (215/45 ZR17 anteriore e 285/30 ZR18 posteriore) lavorano in armonia con il motore centrale e i cerchi in lega forgiati ultraleggeri per generare la massima trazione. La potenza di frenata è altrettanto impressionante grazie ai freni AP Racing con pinze forgiate a quattro pistoncini e dischi a due pezzi J-hook. Con una capacità termica superiore e una maggiore presa, questi dischi migliorano l’eliminazione dei detriti e la riduzione delle vibrazioni per una sensazione più costante sul pedale e una potenza di frenata superiore e progressiva.

Lotus Exige

A farla da protagonista all’interno dell’abitacolo costruito attorno al guidatore è il cambio manuale open gate in alluminio che permette cambi di marcia rapidi, precisi e tattili. Le finiture pregiate continuano con il volante in Alcantara® e i sedili sportivi Lotus in fibra di carbonio rifiniti con una combinazione di Alcantara® e pelle o interamente in pelle, con cuciture a contrasto su entrambe le versioni. Il pacchetto colori degli interni opzionale (con quattro colori a scelta) presenta inserti a contrasto per la console della trasmissione, la bocchetta del riscaldamento, gli occhielli dei sedili in carbonio e le cornici dei finestrini elettrici.

Tra gli optional per ridurre il peso troviamo uno scarico in titanio, che elimina 10 kg sull’assale posteriore, e una serie di parti ultra lucide in fibra di carbonio con trama visibile che includono copribrancardi, deflettori, quadro strumenti e tetto. È inoltre possibile disporre dell’aria condizionata e di un sistema di intrattenimento integrato che include connessione per iPod® e funzionalità Bluetooth®. Ogni Exige Sport 410 è speciale ed estremamente rara, ma per renderla ancora più unica approfittate del programma Lotus Exclusive che vi consente di personalizzare la vostra auto fin nei minimi dettagli.

Lotus Exige

Un’auto dalle abilità eccezionali ma meno focalizzata sulla pista rispetto alla Exige Cup, la Sport 410 è la Exige ideale per molti acquirenti grazie alla maggiore considerazione per l’uso su strada. Con più pannelli della carrozzeria colorati, oltre al pannello di accesso anteriore e al portellone posteriore in fibra di carbonio di qualità eccezionale, quest’auto è la perfetta incarnazione di una supercar compatta.

Lotus Exige 430 CUP.

L’esperienza Exige per eccellenza. Raffreddata a carica per ottenere 430 CV costanti e capace di generare 171 kg di deportanza, quest’auto è l’arma vincente per dominare la strada e la pista. Il pacchetto aerodinamico estremo non è fatto per essere messo in mostra. A 160 km/h la Exige Cup 430 genera la stessa deportanza della Exige Sport 350 a 273 km/h. Grazie a un peso di appena 1110 kg con serbatoio pieno, il rapporto peso-potenza raggiunge i 387 cavalli per tonnellata. Con 440 Nm di coppia da 4.000 giri al minuto, sfreccia da 0 a 100 km/h in 3,2 secondi fino a raggiungere una velocità massima di 278 km/h. Un nuovo cofano a conchiglia ultra leggero con esclusivi condotti in fibra di carbonio presenta un radiatore con aperture più ampie per migliorare il raffreddamento, mentre un nuovo design con splitter anteriore ed elementi a lama d’aria contribuisce a ridurre la resistenza aerodinamica e generare 76 kg di deportanza. Il tutto è bilanciato da un grande alettone sportivo dal profilo dritto montato in alto e da un diffusore in alluminio, che insieme generano altri 95 kg di deportanza sul posteriore.

Lotus Exige

I pannelli in fibra di carbonio di qualità eccezionale, al livello delle auto da corsa, includono splitter anteriore, pannello di accesso anteriore, tetto, bordo del diffusore, prese d’aria laterali ingrandite, portellone monopezzo e alettone posteriore di derivazione sportiva. Basta guardare oltre le abilità della Cup per scoprire le sue qualità derivate dalle auto da corsa. Oltre alla nuova geometria del braccio sterzante (per ridurre le vibrazioni) è possibile alterare le caratteristiche di maneggevolezza tramite gli ammortizzatori Nitron regolabili a tre vie (compressione ad alte e basse velocità e regolazione in estensione) e le barre antirollio anteriori e posteriori Eibach, entrambi di serie. Da un assetto solido e aggressivo su pista, è poi possibile passare a una configurazione adatta per la strada durante il viaggio di ritorno verso casa. Gli pneumatici Michelin Pilot Sport Cup 2 (215/45 ZR17 anteriore e 285/30 ZR18 posteriore) sono montati su cerchi in lega forgiati ultra leggeri disponibili nei colori rosso, nero e argento, senza costi aggiuntivi. Più l’auto è veloce, migliori devono essere i freni. Con freni AP Racing con pinze forgiate a quattro pistoncini e dischi anteriori e posteriori a due pezzi J-hook con capacità termica superiore, l’impianto è progettato per offrire una presa maggiore e ridurre le vibrazioni, per una sensazione più costante sul pedale e una potenza di frenata progressiva a ogni giro. La Exige Cup 430 è pronta per la corsa grazie a una robusta barra anti-ribaltamento T45 in acciaio, nuova struttura di ancoraggio delle cinture di sicurezza (che fa risparmiare 1,2 kg), batteria agli ioni di litio, coppa dell’olio con paratie antisbattimento e occhiello di traino anteriore. Basta includere l’interruttore elettrico e l’estintore integrato come optional e avrete un’auto pronta per partecipare alle gare sportive ufficiali solo con l’aggiunta di un roll bar.

Lotus Exige

Per trasferire al cambio tutta la potenza di 430 CV e 440 Nm di coppia è stata installata una nuova frizione di 240 mm di diametro, con una superficie superiore dell’11%. Grazie a un impianto di scarico a flusso libero in titanio più leggero di 10 kg installato di serie, ad alta velocità la Cup 430 ha un suono diverso rispetto a ogni altra Exige. In un’espressione di pura furia meccanica, il tubo di scarico in titanio emette un rombo bestiale che farà tremare i muri. Il sistema di controllo della trazione variabile di derivazione sportiva, direttamente collegato all’ECU, contribuisce a massimizzare la trazione in uscita di curva, ottimizzando l’enorme incremento di coppia. L’interruttore rotativo a sei posizioni si trova sulla colonna dello sterzo e si attiva solo con ESP spento, con cinque livelli di trazione preimpostati (1%, 3%, 6%, 9%, 12% slittamento) e “off”, visualizzati tramite il gruppo strumenti.

Lotus Exige