maserati quattroporte

maserati quattroporte

Nuova Quattroporte

Fin dalle origini, Maserati incarna una sintesi perfetta di lusso e sportività. Con il restyling dell’ammiraglia Quattroporte, la Casa del Tridente lancia ora una nuova strategia di gamma, mirata a offrire una scelta più ampia e precisa ad una clientela estremamente esigente, con due versioni esclusive che enfatizzano le due componenti fondamentali del DNA del marchio: GranLusso e GranSport.

Ascoltala!

GranLusso e GranSport: due mondi completamente nuovi

GranLusso e GranSport sono disponibili come versioni aggiuntive per tutte le Quattroporte con motore V6 (Quattroporte Diesel, Quattroporte S, Quattroporte S Q4). Entrambe le versioni saranno proposte allo stesso prezzo per tutti i modelli Quattroporte. Sulla Quattroporte GTS, variante top di gamma con motore V8 Twin Turbo, le versioni Maserati Quattroporte GranLusso o GranSport sono disponibili, a scelta, di serie.

Sia GranLusso che GranSport sono state concepite per soddisfare quei clienti che cercano un prodotto differenziato ed esclusivo nel segmento delle berline executive. Le due nuove versioni sono immediatamente riconoscibili grazie alla forte connotazione degli esterni e all’esclusività degli interni.

GranLusso: stile irresistibile ed esclusività

La versione GranLusso reinterpreta il concetto di esclusività in una berlina lussuosa, dall’impronta comunque sportiva, enfatizzando i dettagli esterni e migliorando il comfort di bordo per il guidatore e i passeggeri.

Uno dei dettagli caratterizzanti della versione GranLusso è il nuovo design della fascia inferiore del paraurti anteriore con eleganti linee di raccordo e un accenno di spoiler, il tutto sottolineato dalla finitura cromata e dai profili in tinta vettura. Al dinamismo della fiancata con le minigonne laterali si contrappone l’essenzialità del posteriore, caratterizzata dai catadiottri scolpiti e dall’estrattore in tinta vettura.

GranLusso: interni in seta su misura

Lo spirito GranLusso è enfatizzato dagli interni firmati Ermenegildo Zegna, con l’esclusivo rivestimento in 100% seta sui sedili, sulle porte, sul cielo abitacolo e sulle pantine parasole. I dettagli sartoriali dei sedili e l’etichetta dietro le pantine sottolineano ulteriormente l’unicità e l’esclusività di questo allestimento. La raffinatezza degli interni è esaltata dall’esclusiva finitura in radica a poro aperto sulla plancia e dal volante in pelle con inserto in legno.

GranSport: il carattere sportivo della Maserati Quattroporte

La ridefinizione delle linee degli sfoghi d’aria centrali e laterali migliora la funzione di raffreddamento, conferendo al muso della vettura un’estetica più aggressiva. La fascia inferiore del paraurti si raccorda alla calandra con geometrie dal taglio aerodinamico.

Completa il tutto l’aggressivo estrattore con finitura Black Piano. Sulla Maserati Quattroporte GranSport spiccano i cerchi Titano da 21”, i paraurti con finitura in colore nero lucido, le pinze freno in colore rosso, gli inserti blu sul Tridente anteriore e il logo Saetta laterale, oltre al Tridente blu sulle coppette coprimozzo.

GranSport: fibra di carbonio, dentro e fuori

Gli interni della Quattroporte GranSport si distinguono per le linee scolpite dei sedili anteriori e posteriori, ridisegnati per migliorare l’avvolgimento del corpo nella guida più intensa; la forte impronta identitaria del nuovo volante sportivo è sottolineata dalle versioni in fibra di carbonio o tutta pelle, in cui è disponibile.

Grazie alla finitura in legno laccato Black Piano sulla plancia, ai nuovissimi sedili, al volante sportivo con palette del cambio in alluminio e alla pedaliera in acciaio, l’abitacolo della Quattroporte GranSport offre un’esperienza sportiva esaltante.

L’arte di ispirare

La nuova Quattroporte si caratterizza esternamente per la rinnovata linea dei paraurti, con profilo nero opaco all’anteriore ed estrattore nero opaco al posteriore. Anche la nuova griglia anteriore, icona dell’identità Maserati, è ora declinata in forme nuove, ispirate all’Alfieri e già presenti sul Levante: più rastremata e imponente, introduce nuovi elementi verticali cromati in contrasto con la profondità data dalle forme “a muso di squalo”.

Altri dettagli caratterizzanti della nuova Quattroporte sono le minigonne laterali color nero opaco e gli specchi retrovisori esterni, anch’essi leggermente modificati nelle linee per incorporare nuovi contenuti tecnologici. Nella griglia anteriore tra gli sfoghi d’aria e il radiatore del motore è stato inserito un Air Shutter a regolazione elettrica.

L’Air Shutter permette una regolazione ottimale della temperatura dei liquidi motore e, insieme all’ottimizzazione dei nuovi paraurti anteriore e posteriore, dei convogliatori e del fondo piatto, migliora la resistenza aerodinamica della vettura del 10% consentendo allo stesso tempo di ridurre i consumi in marcia autostradale fino al 3%.

Caratteristiche

Con il restyling dell’ammiraglia Quattroporte, la Casa del Tridente lancia ora una nuova strategia di gamma, mirata a offrire una scelta più ampia e precisa ad una clientela estremamente esigente. Tutte le versioni della Maserati Quattroporte sono equipaggiate con il cambio automatico a otto rapporti ZF AT8 – HP70 che aumenta il comfort, permette cambi marcia più rapidi e riduce i consumi e i valori. L’architettura a quadrilatero del sistema ha permesso al team Maserati dedicato all’handling di sviluppare uno sterzo preciso, confortevole e dotato di un feedback diretto.

Una delle caratteristiche salienti della Quattroporte è il sistema Skyhook di serie con ammortizzatori a controllo elettronico. Questo sistema privilegia il comfort, anche se è comunque sufficiente premere il pulsante delle sospensioni, ora indipendente dal pulsante “Sport”, per ottenere maggiore sportività e dinamismo.

Interni

Le migliorie sugli interni sono state concepite per esaltare la purezza dell’ambiente in abitacolo, sottolineando solo le parti funzionali e puntando sull’essenzialità nell’integrazione dei nuovi elementi di interfaccia degli apparati di infotelematica e nella console centrale sul tunnel. In dettaglio, nella zona centrale della plancia – ridisegnata – ora trova spazio un elegante display capacitivo ad alta risoluzione da 8,4” con funzione multi-touch.

Questa area è caratterizzata da un elemento tecnico nel quale sono integrati senza soluzione di continuità il display, la nuova centralina clima e un nuovo tunnel, enfatizzando la purezza della composizione volumetrica tipica della Quattroporte. Anche la parte inferiore della console centrale è stata ridisegnata e ora prevede un doppio selettore rotante per la regolazione del volume e dei controlli del sistema infotelematico e il vano portatelefono.

L’approccio stilistico incentrato su questi elementi funzionali ha consentito di conferire essenzialità alla zona centrale della plancia. Il nuovo sistema infotelematico è compatibile con le utili funzioni di mirroring per smartphone sia Apple CarPlay che Android. Tutti i modelli di Quattroporte sono ora dotati di sensore della qualità dell’aria AQS (Air Quality Sensor), che migliora notevolmente il comfort di bordo per gli occupanti.

Questo sistema associa un sensore intelligente e un sistema di analisi del segnale che calcola i livelli di inquinamento esterno e impedisce l’ingresso di aria inquinata e gas tossici nell’abitacolo.

Accessori originali

Sulla nuova Maserati Quattroporte è disponibile un nuovo pacchetto di sistemi avanzati di assistenza alla guida.

Forward Collision Warning

Attraverso una telecamera, il sistema Forward Collision Warning monitora i veicoli che precedono e avverte il guidatore in caso di eccessivo avvicinamento per evitare un eventuale tamponamento. Il dispositivo dialoga con il Brake Assist System, che applica una maggiore pressione sull’impianto frenante in caso di frenata di emergenza.

Blind Spot Alert e Rear Cross Path detection

Questi due sistemi di sicurezza controllano in maniera continua la distanza fra la Quattroporte e gli altri veicoli nelle vicinanze. Quando un altro veicolo si avvicina all’angolo cieco laterale o posteriore, ad esempio per effetto di un cambio di corsia, sul retrovisore esterno appare un simbolo di pericolo, abbinato ad una segnalazione acustica.

Lane Departure Warning System

Grazie ad una telecamera integrata nel retrovisore interno, che rileva la segnaletica orizzontale sulla carreggiata, l’avviso di uscita dalla corsia aiuta il guidatore a mantenere la vettura nella corsia prescelta durante i viaggi in autostrada o su strade a scorrimento veloce.

Se l’auto supera le righe senza opportuna segnalazione, il sistema avverte il guidatore prevenendo deviazioni accidentali e di conseguenza l’eventualità di collisioni laterali.

Adaptive Cruise Control

Indipendentemente dalle condizioni atmosferiche, l’Adaptive Cruise Control controlla in modo continuo lo spazio tra la Quattroporte e la vettura che la precede, mantenendo una distanza prefissata. In caso di rallentamento del traffico, o se un’altra auto si frappone davanti, il sistema riduce la velocità agendo sui freni. Al contrario, quando la strada si libera il dispositivo accelera ristabilendo la velocità precedentemente impostata.

Motori

La Quattroporte offre tre diverse motorizzazioni: versione 3,8 litri V8 benzina (530 CV), versione 3,0 litri V6 benzina (410 CV), versione 3,0 litri V6 benzina con potenza aumentata di 20 CV (ora 350 CV), Versione 3.0 litri V6 diesel.

Compila il form sottostante o chiama lo 0171.410.700 per maggiori info su Nuova Maserati Quattroporte

Richiedi informazioni

  • * I campi contrassegnati dall'asterisco sono obbligatori: il mancato inserimento comporta l'impossibilità per il titolare di ricontattarti e di rispondere alle tue richieste.
    Cliccando il pulsante “INVIA”, dichiari di aver letto l'informativa privacy e di acconsentire al trattamento dei dati personali.